Archivi

Categorie

Il 29 luglio 1958 il Congresso degli Stati Uniti approva la legislazione che istituisce la National Aeronautics and Space Administration (NASA), un’agenzia civile responsabile del coordinamento delle attività americane nello spazio. Da allora la NASA ha sponsorizzato spedizioni spaziali, sia umane che meccaniche, che hanno fornito informazioni vitali sul sistema solare e sull’universo. Ha anche lanciato numerosi satelliti in orbita terrestre che sono stati fondamentali in tutto, dalle previsioni meteorologiche alla navigazione alle comunicazioni globali.

La NASA è stata creata in risposta al lancio del 4 ottobre 1957 dell’Unione Sovietica del suo primo satellite, Sputnik I. Il satellite da 183 libbre, grande come un pallone da basket, ha orbitato intorno alla terra in 98 minuti. Il lancio dello Sputnik ha colto di sorpresa gli americani e ha acceso il timore che i sovietici potessero anche essere in grado di inviare missili con armi nucleari dall’Europa all’America. Gli Stati Uniti erano orgogliosi di essere all’avanguardia della tecnologia e, imbarazzati, iniziarono immediatamente a sviluppare una risposta, segnalando l’inizio della corsa spaziale USA-Unione Sovietica.

Il 3 novembre 1957, i sovietici lanciarono lo Sputnik II, che trasportava un cane di nome Laika. A dicembre, l’America ha tentato di lanciare un proprio satellite, chiamato Vanguard, ma è esploso poco dopo il decollo. Il 31 gennaio 1958, le cose andarono meglio con Explorer I, il primo satellite statunitense a orbitare con successo attorno alla Terra. Nel luglio di quell’anno, il Congresso approvò la legislazione che istituiva ufficialmente la NASA dal Comitato consultivo nazionale per l’aeronautica e altre agenzie governative, e confermava l’impegno del paese a vincere la corsa allo spazio. Nel maggio 1961, il presidente John F. Kennedy dichiarò che l’America avrebbe dovuto mettere un uomo sulla luna entro la fine del decennio. Il 20 luglio 1969, la missione Apollo 11 della NASA raggiunse questo obiettivo e fece la storia quando l’astronauta Neil Armstrong divenne la prima persona a mettere piede sulla luna, dichiarando notoriamente “Questo è un piccolo passo per l’uomo, un passo da gigante per l’umanità”.

La NASA ha continuato a fare grandi progressi nell’esplorazione spaziale sin dal primo moonwalk, anche giocando un ruolo importante nella costruzione della Stazione Spaziale Internazionale. L’agenzia ha anche subito tragiche battute d’arresto, tuttavia, come i disastri che hanno ucciso gli equipaggi dello space shuttle Challenger nel 1986 e dello space shuttle Columbia nel 2003.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Written by : Cesare Gigli