Archivi

Categorie

Il 21 luglio 2011 l’Atlantis ha toccato terra puntualmente, come previsto. Si è concluso così il programma Space Shuttle, che nei suoi 30 anni di storia ha permesso di raggiungere obiettivi scientifici e tecnologici senza precedenti nella storia dello spazio, compresa la costruzione della Stazione Spaziale Internazionale.

L’arrivo a Terra dell’ultimo shuttle è stato un momento storico, ha detto l’amministratore capo della Nasa, Charles Bolden. “Con l’ultimo atterraggio dello shuttle abbiamo avuto la rara opportunità di essere testimoni di un evento storico”. Si chiude un’epoca importante e si volta pagina, verso un nuovo capitolo della storia straordinaria dell’esplorazione”.

Rendendo omaggio agli astronauti protagonisti dell’ultima missione dello shuttle, Bolden ha colto l’occasione per ”salutare tutti gli uomini e le donne che hanno volato sulle missioni dello shuttle a partire dal primo lancio”.

Quello dell’Atlantis è stato il 25° nella storia della navetta americana. È stato anche il 133° atterraggio di uno shuttle su 135 missioni condotte a partire dal 1981. Mancano purtroppo all’appello gli atterraggi del Challenger, esploso in volo nel gennaio 1986, e del Columbia, che si è disintegrato durante il rientro nel febbraio 2003.

Con l’Atlantis sono rientrati a Terra i quattro protagonisti della missione Sts 135, tutti americani e tutti veterani: il comandante Chris Ferguson, il pilota Doug Hurley e gli specialisti di missione Sandra Magnus e Rex Walheim. Sullo shuttle c’è anche il modulo Raffaello, uno dei tre Moduli logistici pressurizzati multifunzione (Mplm) realizzati per la Nasa dall’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e costruiti in Italia dalla Thales Alenia Space. Grazie a Raffaello è stato possibile portare sulla Stazione Spaziale oltre 5 tonnellate di rifornimenti e viveri per gli astronauti, sufficienti almeno per un anno. Da quando lo shuttle ha volato per la prima volta, il 12 aprile 1981, ha portato nello spazio 355 astronauti da 16 Paesi, e poiché’ molti di essi sono andati in orbita più volte sono stati complessivamente 852 i membri di equipaggi che hanno volato sulla navetta della Nasa.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Written by : Cesare Gigli