Archivi

Categorie

10 Maggio 1752 – Benjamin Franklin inventa il parafulmine

Fu infatti in questa data che Benjamin Franklin, illuminista, giornalista, fisico, uno dei padri fondatori americani, effettuò il primo esperimento con un parafulmine. Lo scienziato aveva intuito che la caduta di un fulmine era causa di danni non tanto per la sua potenza, quanto per il calore che esso sprigionava.

Bastò quindi cercare di disperdere questa grande energia incanalando il fulmine in una lunga asta di metallo ricoperta sulla punta di un metallo nobile (ad alta conducibilità elettrica, in genere veniva utilizzato l’oro) per impedire che la scarica elettrica del fulmine provocasse seri danni.

Dimostrò così che l’elettricità “resinosa” e quella “vetrosa” sono il medesimo tipo di “fluido elettrico”, nome impiegato allora per l’elettricità.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Written by : Cesare Gigli