Archivi

Categorie

Il fenomeno celeste di Norimberga è un misterioso evento osservato nel cielo dai cittadini di Norimberga, accaduto all’alba del 14 aprile 1561, e riprodotto e descritto in un’incisione stampata all’epoca dal tipografo Hans Glaser.. Tale fenomeno è stato interpretato in chiave scettica come un parelio.

L’incisione rappresenta il Sole contornato da due grandi archi semicircolari, tipici del fenomeno naturale del parelio, che è un fenomeno ottico atmosferico causato dalla rifrazione della luce solare da parte dei piccoli cristalli di ghiaccio sospesi nell’atmosfera, e diverse figure simboliche, tra cui dei cannoni con le relative palle da essi sparate. Sotto l’incisione è riportato un testo che descrive l’immagine. Nella prima parte Glaser racconta ciò che sarebbe accaduto riferendo di una terribile apparizione vista da numerosi uomini e donne dentro e fuori le porte della città: all’inizio il Sole apparve contornato da due archi color rosso sangue, simili alla Luna nel suo ultimo trimestre, poi apparvero anche delle croci e delle strisce che iniziarono a spostarsi e a combattere tra di loro, infine apparve qualcosa di simile ad una grossa lancia nera.

Nella seconda parte del testo Glaser afferma che solo Dio sa il significato di ciò che è apparso in cielo ed ammonisce i suoi lettori a non ignorare questi segni divini, invitandoli al pentimento.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Written by : Cesare Gigli