Archivi

Categorie

La marcia nuziale di Mendelssohn divenne tale quindici anni dopo essere stata composta. FU infatti suonata il 25 gennaio 1858 alle nozze della figlia della regina Vittoria del Regno Unito con il principe ereditario di Prussia.

La Marcia è in realtà un allegro vivace parte de ‘Sogno di una notte di mezza estate’ (Ein Sommernachtstraum), composizione di Felix Mendelssohn Bartholdy, musica di scena per l’omonima commedia di Shakespeare.

Composte nel 1843 su commissione del re di Prussia Federico Guglielmo IV e catalogate come l’op. 64 del compositore, inglobano anche una composizione del 1826, quando Mendelssohn era solo diciassettenne: l’overture da concerto op. 21, sempre ispirata dalla commedia scespiriana.

La prima volta che fu suonata la “Wedding March” fu al matrimonio di Dorothy Carew e Tom Daniel nella chiesa di San Pietro, Tiverton, Inghilterra, il 2 giugno 1847, eseguita dall’organista Samuel Reay.

Ma solo dopo l’esibizione del 25 gennaio 1858 alle nozze della figlia della regina Vittoria divenne famosa.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Written by : Cesare Gigli